Vorresti del tempo tutto per te ma non riesci a trovarlo? A fine giornata hai la sensazione di non aver concluso nulla e che le ore siano volate? Sei sempre in ritardo con le scadenze? Tutto questo dipende dalla tua gestione del tempo e dal tuo modo di essere. Ma queste situazioni si possono cambiare e il coaching può darti una mano.

Donna orologio
Immagine free presa da Pexels

Organizzare il tempo considerandolo una risorsa preziosa

Per organizzare il tempo che hai a disposizione, la prima cosa da fare è concepirlo per quello che è: una risorsa limitata e identica per tutti. Ognuno di noi ha a disposizione in un giorno 24 ore. E allora perché per qualcuno sono sufficienti per far tutto e per altre persone come te no? Basta capire in che modo lo si utilizza e come si può gestire al meglio il proprio tempo.

Avere più tempo con il time management? Non sempre basta

Il time management è un processo di pianificazione, gestione e monitoraggio delle attività per ottimizzare il tempo a disposizione. È nato durante la rivoluzione industriale, quando le fabbriche avevano la necessità di consegnare prodotti entro determinate scadenze e di organizzare i turni di lavoro. Poi il concetto si è esteso anche all’organizzazione di progetti aziendali e personali. Esistono diverse tecniche di gestione del tempo:

• La tecnica del pomodoro
• Le to-do list
• La matrice di Eisenhower
• Il metodo GTD (Getting Things Done) di David Allen

Sono tutte tecniche che spesso utilizzo e che trovo efficaci. Ma per qualcuno non è così. Come mai? Dipende dal suo approccio al tempo.

Donna con orologio
Immagine free presa da Pexels

Imparare a gestire il tempo cambiando approccio

Il vero motivo per cui le tecniche di time management sono utili ma non sufficienti a risolvere il problema (apparente) della scarsità di ore è che incidono soltanto per il 20% su come organizzare il proprio tempo. E il resto da cosa dipende? È grazie al coaching che ho scoperto la risposta a questa domanda. Sulla gestione del tempo il tuo tipo di approccio e le tue abitudini incidono per l’80%. Ecco qualche esempio per aiutarti a capire meglio qual è il tuo approccio e in che modo il coaching può aiutarti, con la creazione di nuove abitudini più funzionali.

La superorganizzata: pianificare il tempo e gli imprevisti

Ha un approccio al tempo eccessivamente meticoloso, tende a pianificare tutto nei minimi dettagli, ha l’agenda fitta di impegni e pretende di portare a termine tutto ma spesso non riesce a farlo: è la superorganizzata. Se ti riconosci in questo profilo, per migliorare la situazione ti può essere molto utile una nuova abitudine: allenta l’eccesso di controllo e lascia in agenda alcuni spazi liberi per eventuali imprevisti o attività che richiedono più tempo del previsto.

L’ottimista: gestire il tempo e gli obiettivi con sincerità

Tende a sovrastimare il tempo a sua disposizione, rimanda all’ultimo le attività con il risultato di essere spesso in ritardo e non riuscire a completarle in tempo: è l’ottimista. Se questo profilo ti è familiare, per evitare che la dinamica si ripeta, prova a introdurre questa nuova abitudine: cerca di essere più sincera con te stessa e stima con maggiore realismo la durata di un’attività, magari anticipando la scadenza (o la sveglia!).

L’altruista: imparare a gestire il tempo dicendo dei no

Aiuta sempre tutti, dice sempre di sì con il risultato che poi non ha mai tempo per se stessa e i suoi progetti vengono dopo tutto il resto: è l’altruista. Se questo approccio ti risuona, per ritrovare tempo per te, la nuova abitudine da inserire è cambiare le priorità: inizia a metterti in cima alla lista e, anche se all’inizio ti costa fatica, impara a dire più spesso di no.

Donna tempo libero
Immagine free presa da Pexels

Pianificare il tempo significa gestire le proprie abitudini

Il tempo di ogni giornata è un dono irripetibile e non può tornare indietro. Per fare tesoro di ogni istante è fondamentale scoprire quali sono le tue buone e cattive abitudini rispetto al tempo. Dopo aver scoperto qual è il tuo approccio, potrai comprendere quale delle tecniche di gestione del tempo fa per te. Il coaching ti aiuta a scoprirti, a capire in che modo puoi cambiare il tuo modo di pensare e agire e come avere costanza nel farlo.

Vuoi il mio aiuto per imparare a gestire meglio il tuo tempo? Parliamone insieme in una call gratuita.

Prenota la tua call